La storia di Matteo

Ho raggiunto il C1 in quattro anni e mezzo senza aver mai vissuto all’estero e sono cresciuto anche come persona.

Ricordo ancora il mio test valutativo: era la prima volta che dialogavo con un madrelingua, o almeno ci provavo (ahah)!

Ricordo che impiegavo circa 30 secondi per formulare una frase anche semplice perché dovevo pensare a tutte le milioni di regole grammaticali (prima ausiliare e poi soggetto nelle domande, e prima questo e poi quest’altro eccetera eccetera) come per 13 lunghi anni ci insegnano a fare nelle scuole. Inutile dirlo, un approccio che fa della grammatica il centro di tutto serve a ben poco se si vuole padroneggiare veramente una lingua: tu pensi alle regole grammaticali mentre leggi questo testo?

Questa consapevolezza l’ho acquisita grazie all’Academy: oltre alla grammatica le lezioni si componevano anche di dialoghi, ascolti, scrittura di testi che davvero mi hanno insegnato cosa vuol dire imparare una lingua. Perché l’Academy non è uno studio passivo dell’inglese, anzi, tutt’altro, l’intera linea di pensiero dell’Academy è costruita attorno allo studente: ogni dubbio, ogni approfondimento, ogni curiosità sono sempre state ben accette. So che sembrano frasi fatte ma ascolta il seguito: grazie ad Antonella e Gregory (i fondatori dell’English Academy) è nato un gruppo di studenti iscritti alla scuola chiamato Workshop. Inizialmente senza uno scopo ben preciso siamo arrivati in pochi mesi a creare uno spettacolo teatrale in stile Saturday Night Live al teatro di Mesagne, ad ideare e realizzare una festa di Halloween veramente diversa da qualunque altra io abbia mai visto, con veri figuranti e per ben due anni consecutivi e questo è solo una parte del tutto: ci sarebbe da parlare sui dibattiti-sfide fra i vari studenti dell’Academy, ovviamente sempre in inglese, volte ad insegnare e sperimentare come esprimere le proprie idee e mantenere un dialogo; il canale web radio, l’alternanza scuola-lavoro e tante altre piccole ma grandi attività.

Posso assicurarti che oltre a migliorare il mio livello d’inglese (ho raggiunto il C1 in quattro anni di studio senza mai aver vissuto all’estero!) sono sicuro di essere cresciuto anche personalmente.

L’English Academy è una scuola d’inglese sì, ma è anche molto molto altro.

Matteo

Parla con il nostro Staff!

Come ti chiami?

In quale categoria rientri?

Su quale numero possiamo contattarti?